Formiato di calcio * E238 è il sale di sodio dell’acido formico. A temperatura ambiente è una polvere di colore bianca e inodore. Ha le stesse caratteristiche dell’acido formico E236 e del formiato di sodio E237.

Questo additivo è un antimicrobico prodotto per azione di un monossido di carbonio. Se è sottoposto a pressione è in grado di sviluppare una soluzione concentrata a base di idrossido di sodio e idrossido di calcio.

Il formiato di calcio è usato per la conservazione dei prodotti. Gli alimenti che contengono questo additivo, sono:

  • gli ortaggi – i frutti (per migliorare i tempi di conservazione dei prodotti, non appena trattati);

Formiato di Calcio
  • i succhi di frutta – le bevande analcoliche – le conserve di verdura.

Il formiato di calcio è un conservante naturale

In farmacologia, è impiegato come integratore alimentare, per migliorare l’equilibrio di calcio che è riconducibile a una carenza nel nostro corpo.

Nell’industria è usato aggiungendo altri composti chimici per la produzione di plastiche termoindurenti. Non solo, è considerato anche un valido accelerante per la lavorazione di calcestruzzo, per ottenere una presa più rapida dei materiali.

Si consiglia di controllare l’etichetta del prodotto. Per avere la consapevolezza di limitare l’assunzione in modo tale da ridurre i rischi per la nostra salute.

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.