Glucomannano * E425 è un polisaccaride idrosolubile con un alto peso molecolare. Si tratta di un prodotto che si ottiene da un insieme di residui di glucosio e di mannosio.

Il tubero è un composto di fibra solubile in acqua. Si estrae dalla radice di Amorphophallus konjak, appartiene alla famiglia Aracee.

  • è usato come stabilizzante, emulsionante e addensante per i prodotti alimentari.

In commercio, si trova in polvere granulosa molto simile alla cellulosa. L’unica differenza è data dalla sua elevata solubilità in ambiente acquoso.

Il glucomannano è usato come gelificante per i prodotti. Gli alimenti che contengono questo addensante, sono:

  • le bevande – le pastelle per frittura – i condimenti per l’insalata;

  • le minestre – i sughi – i prodotti confezionati e congelati.

Amorphophallus konjak - Glucomannano E425

Il glucomannano è un addensante vegetale

Se l’addensante è a contatto con un liquido, può formare un gel in grado di aumentare il proprio volume fino a 60 volte di quello secco.

In ambiente acido, a differenza della cellulosa che è insolubile, può assorbire acqua da 5 a 10 volte il suo peso. Il glucomannano è solubile, ma è in grado di assorbire acqua fino a 200 volte il suo peso.

Nell’alimentazione è usato per conferire un senso di sazietà. Non influirà sui valori di glicemia per il suo basso contenuto calorico. In caso di assunzione orale, solo una piccola quantità è digerito dal nostro intestino.

  • l’addensante è resiste all’azione idrolitica degli enzimi digestivi. Questa sua degradazione si svolge nell’intestino per azione dei batteri del colon.

Glucomannano E425 capsule

Recenti studi, hanno dimostrato che è usato per il trattamento all’obesità. Per alcune patologie, può alleviare i sintomi contro la stitichezza, per aumentare volume delle feci.

  • è ideale per la preparazione di prodotti destinati a coloro che preferiscono seguire una dieta metabolica. Per interagire con il nostro organismo tale da diminuire il consumo di carboidrati.

La somministrazione è una valida alternativa a persone affette da diabete. Perché è in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, che interferiscono nel trasporto del colesterolo e degli acidi biliari.

  • è sintetizzato nel duodeno, la secreta che passa dal fegato e la bile: sono due ghiandole che facilitano la digestione e l’assorbimento dei grassi e delle vitamine.

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.