L’olio di semi è prodotto in natura durante il periodo di raccolta di semi e di frutti vari. Nell’industria si effettua l’estrazione degli oli che possono avere caratteristiche e qualità differenti.

In questo stadio, segue una seconda fase di lavorazione industriale con l’azione di una serie di procedimenti, che prevede la produzione di una vasta gamma di oli vegetali.

L’olio di semi si estraggono direttamente dai noccioli e i semi oleosi di foglie, i fiori, i rizomi, le radici e altre specie di piante tra i più diffusi come il girasole, la soia, la colza, gli arachidi, il vinacciolo, il cocco, la palma e il mais.

Olio di Semi

Gli acidi grassi contenuti nell’olio di semi

  • arachidi (acido oleico 51%, acido linoleico 27%, acido palmitico 9%, acido stearico 2%). In pasticceria è usato nella preparazione di dolci e altri alimenti. La sua composizione è simile a quella dell’olio di oliva.

  • soia (acido linolenico 7%, acido oleico 22%, acido palmitico 9%, acido linoleico 51%). Questo è un olio più diffuso e particolarmente economico.

  • girasole (acido linoleico 49%, acido oleico 32%, acido palmitico 5%, acido stearico 4%).

  • mais (acido linoleico 49%, acido oleico 29%, acido palmitico 11%, acido stearico 2%).

  • colza (acido linoleico 20%, acido oleico 55%, acido palmitico 4%, acido stearico 1%, acido linolenico 9%). È un tipo di olio che non è raccomandabile per l’alimentazione, in quanto contiene l’acido erucico a lunga catena carboniosa che ha effetti dannosi per la salute.

  • cocco (acidi saturi 86%, acido oleico 6%, acido linoleico 1,6%). Questo olio ha caratteristiche simili ai grassi animali, anche se la sua composizione è di origine vegetale.

  • palma (acidi saturi 47%, acido oleico 38%, acido linoleico 9%). È un olio che dimostra di avere caratteristiche simili ai grassi animali, anche se la sua composizione è di origine vegetale.

Olio di Semi

L’olio di semi vari è una miscela composta da un insieme di oli diversi, è adatto alle fritture. Questa sua caratteristica non è indicata nell’alimentazione, per la sua composizione molto varia, si compone di oli a basso costo e poco resistenti al calore.

L’olio di semi dietetico è composto di oli che prevede l’aggiunta di olio di mais, l’olio di soia e l’olio di arachidi per le buone qualità organolettiche. L’uso è per scopi dietetici e sono addizionati con vitamine A, E.

  • I grassi sono utili per fare una integrazione di acidi grassi insaturi.

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.