La noce di cocco è il frutto della palma di cocco, nome scientifico Cocos nucifera, che appartiene alla famiglia delle Aracaceae, originario del sud est asiatico e dell’Indonesia.

Il cocco è in grado di pesare fino a 1 kg del proprio peso. Trascorse le 2 settimane dalla fioritura cresce rapidamente per circa 6 mesi.

La parola cocco è il termine usato nella lingua portoghese coco che significa testa.

Albero di Cocco

Il frutto è formato da una buccia liscia e sottile e di colore rosso bruno. Il mesocarpo è fibroso e leggero, che dopo la sua maturazione ha un guscio legnoso e durissimo al tatto.

Il cocco è impiegato per la preparazione di gelati, i semifreddi e le torte e per la decorazione di pasticcini.

  • la parte bianca della noce, si estrae un burro profumato che è usato come base per la realizzazione di surrogati del cioccolato.

La noce di cocco migliora le difese del nostro organismo

La noce di cocco è composto dal 50% di acqua, ma è anche ricco di sali minerali come il potassio, lo zinco, il ferro, il rame, il fosforo, il magnesio e il sodio.

Non ha soltanto la più alta concentrazione di sali minerali. Oltre alle vitamine C e B, possiede anche le fibre naturali, i carboidrati e i lipidi.

L’acqua di cocco ha l’acido laurico, non è altro che una sostanza liquida con le proprietà antibatteriche e antimicrobiche. Bere acqua di cocco con regolarità, aiuta a proteggere il nostro organismo da germi e batteri.

Noce di Cocco
  • è un alleato del cervello, perché può contrastare i cali di concentrazione in situazioni di debolezza e di stanchezza, riduce anche lo stress e rafforza il sistema immunitario.

L’olio di cocco è uno dei pochi oli alimentari vegetali grazie anche alla qualità dei suoi grassi che sono completamente saturi.

Per abitudini alimentari è molto semplice seguire una dieta. Un dubbio è mangiare solo i suoi derivati perché è rischioso per la nostra salute. Si consiglia di mantenere un regime di alimentazione controllato.

Recenti studi di ricerca scientifica, hanno dimostrato che l’olio di cocco riduce i trigliceridi del colesterolo (LDL – cattivo). Si tratta di un prodotto che è in grado di favorire anche un aumento (HDL – buono), per migliorare la coagulazione sanguigna.