La noce del Brasile è nota anche con il nome di Bertholletia excelsa. Il frutto cresce spontaneamente su un albero originario del bacino del Rio delle Amazzoni, situato nel cuore della foresta amazzonica.

È un albero amazzonico che può raggiungere i 30 metri e i 50 metri di altezza. La raccolta è svolta nel periodo piovoso nel periodo piovoso tra i mesi di  dicembre e marzo.

Gli uomini delle zone locali traggono vantaggi per l’opportunità di lavoro. Preferiscono trasferirsi temporaneamente nella foresta, spesso sono accompagnati dalle proprie famiglie per continuare la raccolta dei frutti.

In commercio, il frutto è la parte più commestibile del seme. Una volta sgusciato è ricco di sali minerali come lo zinco e il selenio.

  • il seme è racchiuso in frutti che raggiungono anche un peso superiore ai due chilogrammi.

Noce del Brasile

La noce del brasile allevia lo stress

I frutti hanno un alto contenuto proteico. La noce del Brasile è in grado di favorire notevoli benefici al nostro organismo. Questa proprietà è data dall’elevata presenza di selenio.

  • il sale minerale è importante perché svolge l’azione di antiossidante. Non solo, può prevenire la formazione di radicali liberi.

    in tal senso, è sufficiente mangiare due noci al giorno per fornire all’organismo una dose necessaria di selenio.

Il selenio è uno dei sali minerali essenziali per l’uomo. Una volta assimilato dagli alimenti è in grado di contrastare molte malattie come le patologie legate all’infarto, l’arteriosclerosi, la cirrosi, l’enfisema e l’artrite.

  • una carenza di selenio può determinare una patologia molto rara, che è connessa all’ipotiroidismo.

Il frutto è ricco di vitamine e sali minerali

Le noci del Brasile hanno un alto contenuto di vitamina E. Ma anche acidi grassi polinsaturi e acidi grassi insaturi, come l’omega 3 che ha l’acido oleico e l’acido palmitoleico.

Gli acidi sono elementi essenziali che aiutano a bilanciare il colesterolo nell’organismo, ma possono migliorare la salute del cuore e del sistema cardiovascolare.

Noce del Brasile

Gli antiossidanti e i composti organici contenuti nella noce, presenta una quantità di selenio, zinco e vitamina C, che favoriscono la riparazione di vasi sanguigni, dei tessuti e delle cellule.

Le vitamine E e C presenti nelle noci del Brasile contribuiscono a notevoli benefici per la fertilità maschile. Sono in grado di proteggere gli spermatozoi dai danni provocati dei radicali liberi.

I principi attivi stimolano il sistema immunitario ad aumentare la produzione di globuli bianchi. Per migliorare le difese immunitarie del nostro corpo e ridurre i rischi contro le malattie croniche e il cancro.

Il selenio è in grado di svolgere un ruolo importante per la ghiandola tiroidea sul corretto funzionamento al fine di rafforzare il metabolismo.

La quantità elevata di fibre facilita il movimento peristaltico del sistema gastrointestinale. A questo proposito, possiamo prevenire anche le ulcere gastriche, la costipazione, il gonfiore, i crampi e il cancro al colon.